Consumo energetico

{ GRI 302-1 }

Alperia consuma energia in maniera diretta e indiretta.
Tra i consumi diretti rientrano gli impieghi di combustibile utilizzato per la produzione di energia elettrica e termica negli impianti (cogenerativi, centrali termiche, caldaie) nonché i flussi di energia primaria non rinnovabile non direttamente connessi alla produzione energetica (ad esempio riscaldamento, carburanti per il trasporto, etc.) impiegati nello svolgimento delle attività.

Gestione del rischio

RischioModalità di gestione
Rischio di non adeguato monitoraggio dei consumi energetici e dei livelli di efficienza energetica di edifici e impianti con potenziali impatti sulla progettazione di interventi di efficientamento energetico.Vogliamo ridurre i consumi di energia degli edifici e degli impianti tramite iniziative di efficienza energetica mirate. Lo facciamo anche attraverso Alperia Bartucci SpA, la ESCo che si occupa della realizzazione di progetti di efficienza energetica e di servizi energetici innovativi in linea con gli obiettivi di efficientamento del Piano strategico del Gruppo. Il nostro obiettivo è, infatti, utilizzare, ove possibile, fonti energetiche rinnovabili per il funzionamento dei nostri impianti e dei nostri edifici.

I consumi energetici indiretti riguardano l’energia che il Gruppo acquista e consuma per i suoi impianti e per le sue sedi. Tale energia è in parte autoprodotta e i relativi valori sono compresi nei consumi diretti di combustibile. Nel caso ci sia necessità di una quantità maggiore di energia, Alperia la acquista da terzi e la contabilizza nei consumi energetici indiretti del Gruppo. Nel 2019 i consumi energetici diretti e indiretti del Gruppo che si riferiscono alle società operative, agli uffici clienti e alle sedi di rappresentanza del Gruppo, ammontano a 3.544 TJ. I consumi energetici derivano per il 34% da fonti non rinnovabili e per il 66% da fonti rinnovabili. In particolare, tra le fonti non rinnovabili, si è avuto un significativo aumento nell’uso del gasolio (+117%) collegato alla nevicata di novembre che ha isolato molte zone dell’Alto Adige. Tra le fonti rinnovabili, invece, si rileva l’aumento dell’elettricità per autoconsumo (+61%) determinato da una misurazione dei dati più raffinata nel 2019. Nel 2018, il consumo energetico totale era di 3.099 TJ, con il 36% da fonti non rinnovabili e il 64% da fonti rinnovabili.

Consumo di energia all'interno dell'azienda

Consumo di energia all'interno dell'azienda

Alperia utilizza preferibilmente energia proveniente da fonti rinnovabili, sia nei comparti produttivi, sia nelle sedi. Due impianti di teleriscaldamento su cinque hanno installato dei pannelli fotovoltaici. Inoltre, attraverso Alperia Bartucci, promuove l’efficienza energetica degli edifici, degli impianti e dell’intero sistema attraverso un sistema di reporting strutturato a livello di Gruppo con un approccio gestionale globale. Nel corso del 2019 è stata effettuata un’attività di audit in tutte le sedi, a partire dal quale è stato definito un piano di interventi di efficientamento energetico che comprende, tra le varie misure:

  • la sostituzione degli infissi della sede di via Dodiciville a Bolzano (effettuata nel 2019);
  • l’allacciamento al teleriscaldamento Edyna (effettuata nel 2019);
  • il risanamento delle due torri faro e il parcheggio di Edyna (effettuato nel 2019);
  • l’implementazione di un sistema ISO 50001;
  • l’installazione motori ad alta efficienza energetica (nel 2021 la sostituzione completa di pompe per due gruppi di produzione e nel 2022 la sostituzione completa di pompe per tre gruppi di produzione);
  • l’installazione di lampade a LED;
  • la sostituzione di un ventilatore a cunicolo presso l’impianto di Bressanone (in programma nel 2021-2022);
  • l’installazione di un sistema di controllo avanzato per la generazione termica e sulle caldaie a biomassa;
  • la revisione delle logiche di controllo del sistema di riscaldamento e raffrescamento;
  • la riduzione delle perdite con trasformatori elevatori ed eventuale recupero termico (un trasformatore è già in servizio, un secondo trasformatore sarà sostituito a inizio 2020 e un terzo trasformatore sarà sostituito entro il 2021);
  • la valutazione della sostituzione di caldaie a gasolio ed elettriche (nel 2020);
  • altre misure ancora in fase di studio. 

Indentificati i potenziali di risparmio energetico, si procederà all’adempimento previsto dal D.Lgs. 102/2014 Obbligo di Diagnosi Energetica e all’invio ad ENEA dei dati di diagnosi. 

Alperia ha ottenuto anche la certificazione UNI 11352 che attesta i risultati in termini di risparmi energetici conseguiti delle Società che forniscono Servizi Energetici in ambito industriale. 

Alperia dispone, inoltre, di due serbatoi di accumulo: a Sesto e a Bolzano. Quello di Bolzano ha una capacità di 5.800 m3 e sfrutta l’energia termica proveniente dall’inceneritore di rifiuti solidi urbani di Bolzano, abbattendo il consumo di fonti fossili e le emissioni di CO2 nella città. Grazie al serbatoio, Alperia ha ottenuto dal 2015 a oggi un risparmio di 11.000 tonnellate di CO2 (erano 5.000 nel 2018), utilizzando energia da materia prima secondaria (i rifiuti). Si sottolinea che le variazioni rispetto all’anno precedente sono dovute all’affinamento della raccolta dei dati che ha consentito di avere una visione più ampia e completa.

Obiettivo strategico: Vogliamo rendere più efficiente il nostro consumo energetico.

Obiettivi operativiMisure attuate nel 2019Misure programmate nel 2019Termini (nuovi)KPIValore obiettivoValore 2019

Istituzione di una gestione dell'energia a livello di Gruppo
  • Miglioramento del monitoraggio energetico e di una gestione dell'energia regolari
  • Miglioramento del monitoraggio energetico e di una gestione dell'energia regolari
2021
(ongoing)
---

Riduzione dei consumi di energia di edifici e impianti tramite iniziative di efficienza energetica mirate
  • Effettuazione di un audit energetico e identificazione di possibilità di risparmio negli impianti
  • Avvio progetti di efficientamento energetico delle sedi Dodiciville e Resia e della centrale di Cardano con le BU Generazione, Reti e Corporate (facility management)  
  • Effettuazione di un audit energetico e identificazione di possibilità di risparmio negli impianti
  • Istituzione di un sistema di monitoraggio dei consumi nel Facility Management
  • Installazione di strumenti di misurazione in tutti i punti di raccolta dei dati di consumo
  • Avvio di progetti di efficientamento energetico
2018-2021
(ongoing)
Consumo di energia (TJ)tbd3544