Consumo di energia

{ GRI 302-1 }

Nel 2020 Alperia si è dotata di un Energy Manager con cui andrà a rafforzare il percorso di efficientamento energetico e di riduzione delle emissioni. Nel corso dell’anno, sono stati valutati i progetti di efficienza energetica già realizzati dalle Business Units e dalle singole società intervistando le/i responsabili. I dati sono stati sistematizzati e analizzati in maniera strutturata così da definire un programma di miglioramento nella gestione energetica del Gruppo.

Alperia consuma energia in maniera diretta e indiretta. Sono classificabili come consumi diretti gli impieghi di combustibile per la produzione di energia elettrica e termica negli impianti (cogenerativi, centrali termiche, caldaie) e i flussi di energia primaria non rinnovabile non direttamente connessi alla produzione energetica (ad esempio riscaldamento, carburanti per il trasporto, etc.) impiegati nello svolgimento delle attività. I consumi energetici indiretti riguardano invece l’energia che il Gruppo acquista e consuma per i suoi impianti e per le sue sedi. Tale energia è in parte autoprodotta e i relativi valori sono compresi nei consumi diretti di combustibile.

Quando invece Alperia acquista energia da terzi, in situazioni di forte richiesta, essa viene contabilizzata nei consumi indiretti. Nel 2020 i consumi energetici diretti e indiretti del Gruppo che si riferiscono alle società operative, agli uffici clienti e alle sedi di rappresentanza del Gruppo, ammontano a 3.646 TJ. I consumi energetici derivano per il 32% da fonti non rinnovabili e per il 68% da fonti rinnovabili. Tra le fonti rinnovabili, si rileva l’aumento dell’elettricità per autoconsumo (+9%) determinato da una misurazione dei dati più raffinata nel 2020.

Consumo di energia all'interno dell'azienda

Consumo di energia all'interno dell'azienda

Per le sue sedi e le sue aree produttive, Alperia utilizza preferibilmente energia proveniente da fonti rinnovabili. Due impianti di teleriscaldamento su cinque hanno installato dei pannelli fotovoltaici. Inoltre, nel corso dell’anno, Alperia ha continuato a portare avanti il programma di efficientamento energetico definito nel 2019, integrando alcune misure identificate grazie alla valutazione effettuata da Alperia Bartucci. L’introduzione di un trasformatore per ridurre le perdite e per facilitare un eventuale recupero termico rientra in queste misure (a regime saranno tre i trasformatori in funzione). Per il 2021-2022, con il supporto di Alperia Bartucci, si conta anche di:

  • installare motori ad alta efficienza energetica (nel 2021 la sostituzione completa di pompe per due gruppi di produzione e nel 2022 la sostituzione completa di pompe per tre gruppi di produzione)
  • sostituire un ventilatore a cunicolo presso l’impianto di Bressanone
  • installare un sistema di controllo avanzato per la generazione termica e sulle caldaie a biomassa
  • rivedere le logiche di controllo del sistema di riscaldamento e raffrescamento

Fondamentale per i prossimi anni sarà dotarsi di un sistema di gestione integrato, che guardi sia alla gestione ambientale che all’efficienza energetica e alla sostenibilità.

Alperia ha ottenuto anche la certificazione UNI 11352 che attesta i risultati in termini di risparmi energetici conseguiti delle società che forniscono servizi energetici in ambito industriale e si è data come obiettivo anche l’ottenimento della certificazione ISO 50001 che specifica i requisiti per creare, avviare, mantenere e migliorare un sistema di gestione dell’energia. Un obiettivo che Alperia raggiungerà lavorando prima su due siti pilota, da certificare a inizio 2022, per poi estendere il processo a tutto il Gruppo.

Obiettivo strategico: Vogliamo rendere più efficiente il nostro consumo energetico.

Obiettivi operativiMisure attuate nel 2020Misure programmate nel 2020Termini (nuovi)KPIValore obiettivoValore anno
2020
Status
Istituzione di una gestione dell’energia a livello di Gruppo* Revisione del sistema di raccolta e di aggregazione dei dati delle diverse BU sulla base di quanto emerso dal monitoraggio* Estensione della frequenza del monitoraggio energetico* Revisione del sistema di raccolta e di aggregazione dei dati delle sedi gestite dal Facility Management* Installazione di strumenti di misurazione* Implementazione del Sistema di Gestione dell’Energia (ISO 50001) su siti pilota* Miglioramento sistema di monitoraggio dei consumi: individuazione del perimetro dei dati di monitoraggio per futura implementazione di un software* Realizzazione Dashboard energetici per sedi civili pilota al fine di estendere i punti di misura e monitorare le performance degli edifici2022--In corso
Riduzione dei consumi di energia di edifici e impianti tramite iniziative di efficienza energetica mirate* Proseguimento del processo di audit energetico* Avvio progetti di efficientamento energetico* Individuazione di nuovi progetti di efficienza energetica* Inizio implementazione del monitoraggio del processo di efficienza energetica* Proseguimento realizzazione progetti di efficientamento energetico e di attività di diagnosi energetica2021Consumo di energia (TJ)-3.646 TJIn corso