Diritti umani

Le persone sono la nostra forza

Alperia crede in un ambiente di lavoro valorizzante, aperto e accogliente e promuove comportamenti basati sul rispetto della dignità, sull’uguaglianza e sulla libertà. Il rispetto dei diritti umani durante ogni attività è un valore che ci guida anche nella scelta delle/dei fornitrici/ori, nei contratti di acquisto e nelle Condizioni Generali di Contratto a livello di Gruppo, attraverso una specifica clausola. In linea con gli SDGs dell’ONU, abbiamo identificato i diritti umani come pilastri delle azioni di sostenibilità descritte nel Bilancio, relazionandoli con i temi essenziali previsti dal Piano di sostenibilità 2017-2021. Ovvero:

  • Diversità e pari opportunità – diritto alla libertà di informazione e opinione, diritto alla non discriminazione, diritto alla vita familiare, diritto a una retribuzione equa e soddisfacente: abbiamo ampliato, e sempre più continueremo ad ampliare, le misure di conciliazione e flessibilità, tra queste lo smart working che proprio a causa del Covid-19 ha subito un decisivo impulso e che resterà in adozione anche dopo la fase di emergenza, seppur con una programmazione diversa. Abbiamo sviluppato programmi di leadership al femminile che andremo ulteriormente a potenziare nei prossimi anni, favorendo un empowering delle donne di Alperia. Abbiamo confermato anche nel 2020 la certificazione Family Audit assegnata dall’Agenzia per la famiglia della Provincia Autonoma e della Camera di Commercio. Inoltre, abbiamo in programma l’inserimento in azienda della figura della/del Diversity Manager con cui svilupperemo un piano dedicato alla valorizzazione delle diversità.
  • Sviluppo delle/dei dipendenti – diritto allo svago e al tempo libero, diritto alla sfera privata, diritto alla libera espressione delle opinioni, diritto a riunirsi pacificamente, diritto alla sicurezza sociale: abbiamo portato avanti, anche in modalità digitale, un piano dedicato ai “Talenti” orientato a favorire un avanzamento di carriera mirato. Il piano consentirà anche di individuare le figure chiave per affrontare il ricambio generazionale. A tal fine nel 2020 abbiamo identificato le “back-up person”, cioè le figure alle quali fare riferimento in caso di assenze impreviste delle/dei responsabili. Offriamo alle/ai nostre/i dipendenti attività di formazione specifiche, basate sia sulle hard che sulle soft skills. Lavoriamo costantemente allo sviluppo di una cultura aziendale integrata tra tutte le società di Alperia e le sue persone. Promuoviamo il diritto allo svago e al tempo libero anche in telelavoro e sosteniamo le attività organizzate dal circolo ricreativo delle/dei dipendenti, CRAL. Infine, ricordiamo che a ogni nostra/o dipendente è assicurato il diritto alla sfera privata e alla sicurezza sociale, ne proteggiamo la riservatezza dei dati e delle informazioni.
  • Salute e sicurezza sul lavoro – diritto a un ambiente lavorativo sicuro e salutare, diritto al benessere fisico e psichico: monitoriamo e manuteniamo le nostre sedi e i nostri impianti, rispettando le normative e incentivando la ricerca e lo sviluppo di soluzioni innovative in materia di efficienza energetica. Promuoviamo il benessere delle/dei dipendenti con la stipula di un’assicurazione sanitaria integrativa e con specifiche attività e servizi messi a disposizione nel pacchetto Welfare. Attenzioni che intendiamo implementare anche in riferimento allo smart working. Nel corso dell’anno abbiamo iniziato a installare i defibrillatori semiautomatici della Croce Rossa e Croce Bianca nelle nostre sedi e abbiamo continuato ad armonizzare gli accordi sindacali per tutte/i le/i dipendenti del Gruppo, con l’obiettivo di raggiungere condizioni quadro uniformi ed eque. A seguito della pandemia da Covid-19, ci siamo dotati di uno specifico piano e di una task force dedicata che si è riunita periodicamente per aggiornare le misure anti-contagio e garantire un ambiente di lavoro sicuro, applicando le disposizioni previste per legge, integrate da Alperia attraverso ulteriori misure preventive.