Alperia e gli SDG

Alperia, consapevole di quanto l’energia possa svolgere un ruolo essenziale rispetto a queste sfide globali, si impegna per dare il proprio contributo alla realizzazione di alcuni dei 17 SDG.

Il 25 settembre 2015 le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile e i relativi 17 obiettivi da raggiungere entro il 2030. L’Unione Europea ha partecipato al processo negoziale che ha portato all’adozione dell’Agenda 2030 e degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) dotandosi, fin dal 2010, di un quadro strategico decennale per la crescita e l’occupazione (Europa 2020).

In particolare, stiamo lavorando sui seguenti SDG:

Raggiungere l'uguaglianza di genere

Target 5.4: Riconoscere e valorizzare il lavoro di cura e il lavoro domestico non retribuiti tramite la fornitura di servizi pubblici, infrastrutture e politiche di protezione sociale e la promozione della responsabilità condivisa all'interno del nucleo familiare, secondo le caratteristiche nazionali → Vogliamo essere un’azienda a misura di famiglia sia per le donne che per gli uomini, per questo promuoviamo orari ridotti e flessibili per i nostri dipendenti e, a seguito delle misure adottate, abbiamo ottenuto la certificazione “Audit Famiglia e Lavoro” assegnata dall’Agenzia per la famiglia della Provincia Autonoma e della Camera di Commercio.

Target 5.5: Garantire alle donne la piena ed effettiva partecipazione e pari opportunità di leadership a tutti i livelli del processo decisionale nella vita politica, economica e pubblica → Stiamo lavorando per attirare più donne nelle professioni tecniche e per aumentare la percentuale di manager donne. Aspetto sul quale abbiamo già fatto importanti passi avanti: per la prima volta, nel 2019, il Presidente del nostro Consiglio di Gestione è una donna e l’organo stesso è costituito per il 50% da donne. Un trend che intendiamo migliorare ulteriormente in futuro, andando anche a ridurre le differenze salariali tra i generi.

Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell'acqua

Target 6.5: Entro il 2030, attuare la gestione integrata delle risorse idriche a tutti i livelli, anche attraverso la cooperazione transfrontaliera a seconda dei casi → Lavoriamo per modernizzare le nostre infrastrutture idriche e per far sì che i nostri impianti siano sempre affidabili e sicuri. Grazie allo sviluppo di innovazioni tecnologiche e di nuovi prodotti, stiamo attivando iniziative specifiche come lo Smart Land Project pensato per favorire una gestione sostenibile delle risorse idriche. Sosteniamo, infatti, una governance responsabile dell’acqua attraverso la collaborazione con consorzi ed enti pubblici dedicati.

Target 6.6: Entro il 2020, proteggere e ripristinare gli ecosistemi legati all’acqua, tra cui montagne, foreste, zone umide, fiumi, falde acquifere e laghi → Vogliamo ridurre al minimo l’impatto delle nostre centrali idroelettriche sulla natura e sull’ambiente e proteggere attivamente la diversità biologica dei corsi d’acqua. Per questo, operiamo nel pieno rispetto delle disposizioni di legge relative al deflusso minimo vitale, costruiamo apposite risalite per i pesci e mettiamo in atto idonee misure di compensazione, ci impegniamo nella rinaturalizzazione e nel ripristino del paesaggio originario in presenza di impianti dismessi e presidiamo la riduzione del pericolo di contaminazione da acqua riciclata derivata da raffreddamento a ciclo aperto.

Energia pulita e accessibile

Target 7.1: Entro il 2030, garantire l’accesso universale ai servizi energetici a prezzi accessibili, affidabili e moderni → Vogliamo garantire un approvvigionamento dell’energia sicuro ed efficiente, per questo investiamo nello sviluppo di soluzioni energetiche sostenibili e nella modernizzazione dei nostri impianti e delle nostre reti.

Target 7.2: Entro il 2030, aumentare notevolmente la quota di energie rinnovabili nel mix energetico globale → L’energia che produciamo da fonti rinnovabili nette è il 94%. Una percentuale che intendiamo incrementare mediante: investimenti mirati, adozione di nuovi modelli di business, monitoraggio e reporting sulla quantità di energia prodotta, acquistata e consumata in base alla fonte e pieno coinvolgimento di tutti gli stakeholder e dei fornitori per l’approvvigionamento di energia pulita.

Target 7.3: Entro il 2030, raddoppiare il tasso globale di miglioramento dell’efficienza energetica → Vogliamo rendere più efficiente il nostro consumo energetico, per questo stiamo provvedendo alla riduzione dei consumi di energia dei nostri edifici e dei nostri impianti tramite iniziative mirate, stiamo sviluppando nuove tecnologie e nuovi servizi che miglioreranno ulteriormente l’efficienza energetica e ridurranno il fabbisogno energetico e stiamo sviluppando nuovi prodotti, servizi e modelli di business che aiuteranno i nostri clienti a ridurre il fabbisogno energetico e a migliorarne l’efficienza.

Lavoro dignitoso e crescita economica

Target 8.5: Entro il 2030, raggiungere la piena e produttiva occupazione e un lavoro dignitoso per tutte le donne e gli uomini, anche per i giovani e le persone con disabilità, e la parità di retribuzione per lavoro di pari valore → Abbiamo armonizzato gli accordi sindacali del Gruppo Alperia e le politiche HR con l’obiettivo di raggiungere condizioni quadro uniformi ed eque per tutti i nostri dipendenti.

Target 8.6: Entro il 2020, ridurre sostanzialmente la percentuale di giovani disoccupati che non seguano un corso di studi o che non seguano corsi di formazione → Vogliamo sostenere i nostri dipendenti nel loro processo di sviluppo. Per questo, abbiamo promosso attività di formazione interna e abbiamo sviluppato un programma dedicato ai “Talenti” e uno dedicato ai “Pilastri” di Alperia. Per sostenere il passaggio generazionale stiamo sviluppando politiche volte ad attrarre e a formare nuove risorse.

Target 8.8: Proteggere i diritti del lavoro e promuovere un ambiente di lavoro sicuro e protetto per tutti i lavoratori, compresi i lavoratori migranti, in particolare le donne migranti, e quelli in lavoro precario → Promuoviamo attivamente la salute dei nostri dipendenti, garantendo il massimo livello di sicurezza sul lavoro a tutela del personale, della popolazione e dei territori circostanti. Adottiamo misure di monitoraggio e manutenzione degli impianti e promuoviamo iniziative di benessere in ognuna delle nostre sedi. Nel corso del 2019, inoltre, abbiamo predisposto l’installazione di 30 defibrillatori semiautomatici della Croce Rossa e della Croce Bianca che saranno operativi, dal 2020, sia all’interno che all’esterno delle sedi Alperia e di alcuni uffici clienti. 

Imprese, innovazione e infrastrutture

Target 9.1: Sviluppare infrastrutture di qualità, affidabili, sostenibili e resilienti, comprese le infrastrutture regionali e transfrontaliere, per sostenere lo sviluppo economico e il benessere umano, con particolare attenzione alla possibilità di accesso equo per tutti // Target 9.4: Entro il 2030, aggiornare le infrastrutture e ammodernare le industrie per renderle sostenibili, con maggiore efficienza delle risorse da utilizzare e una maggiore adozione di tecnologie pulite e rispettose dell’ambiente e dei processi industriali, in modo che tutti i Paesi intraprendano azioni in accordo con le loro rispettive capacità → Vogliamo garantire un approvvigionamento dell’energia sicuro ed efficiente. Lo facciamo sviluppando reti di distribuzioni sempre più moderne, manutenendo ed efficientando i nostri impianti e avviando piani specifici per la Smart City e la eMobility;

Target 9.5: Potenziare la ricerca scientifica, promuovere le capacità tecnologiche dei settori industriali in tutti i Paesi, in particolare nei Paesi in via di sviluppo, anche incoraggiando, entro il 2030, l’innovazione e aumentando in modo sostanziale il numero dei lavoratori dei settori ricerca e sviluppo e la spesa pubblica e privata per ricerca e sviluppo → Vogliamo contribuire attivamente al futuro energetico e sviluppare nuove soluzioni tecnologiche con progetti di ricerca innovativi. Il nostro Innovation Board lavora per sviluppare progetti innovativi orientati alla sostenibilità e sosteniamo progetti legati all’innovazione come Alperia Startup Factory.

Città e comunità sostenibili

Target 11.6: Entro il 2030, ridurre l’impatto ambientale negativo pro capite delle città, anche prestando particolare attenzione alla qualità dell’aria e alla gestione dei rifiuti urbani e di altro tipo → Investiamo in ricerca e innovazione per favorire lo sviluppo di città più green e smart, meno energivore, più libere dal traffico e intelligenti. Sono d’esempio i nostri investimenti nella Green Mobility, il progetto Smart City – con cui vogliamo trasformare le città in ambienti più sostenibili e integrati attraverso l’uso di avanzati sensori digitali – e l’ampliamento della rete del teleriscaldamento a Merano e Bolzano, ritenuta la forma di riscaldamento più ecologica che ci sia.

Consumo e produzione responsabili

Target 12.6: Incoraggiare le imprese, soprattutto le aziende di grandi dimensioni e transnazionali, ad adottare pratiche sostenibili e integrare le informazioni sulla sostenibilità nelle loro relazioni periodiche → Vogliamo ancorare la sostenibilità ecologica, sociale ed economica alla nostra governance e ai nostri processi di management. Ci siamo dotati di un Piano di sostenibilità e di una nuova Sustainability Policy, abbiamo integrato almeno un obiettivo di sostenibilità negli MBO dei dirigenti del Gruppo e dal 2020 renderemo la sostenibilità ancora più centrale nel nuovo Piano industriale. Inoltre, vogliamo rendere la nostra comunicazione, sia esterna che interna, sempre più trasparente, aggiornata, orientata agli stakeholder e socialmente ed economicamente sostenibile.

Target 12.7: Promuovere pratiche in materia di appalti pubblici che siano sostenibili, in accordo con le politiche e le priorità nazionali → Vogliamo rendere i nostri acquisti il più possibile locali e sostenibili dal punto di vista ecologico e sociale. Con il nostro processo di selezione dei fornitori, ci assicuriamo che tutti mantengano degli standard di sostenibilità e che i prodotti acquistati rispettino questo aspetto.

Lotta al cambiamento climatico

Target 13.1: Rafforzare la resilienza e la capacità di adattamento ai rischi legati al clima e ai disastri naturali in tutti i Paesi // Target 13.2: Integrare nelle politiche, nelle strategie e nei piani nazionali le misure di contrasto ai cambiamenti climatici // Target 13.3: Migliorare l’istruzione, la sensibilizzazione e la capacità umana e istituzionale riguardo ai cambiamenti climatici in materia di mitigazione, adattamento, riduzione dell’impatto e di allerta precoce → Vogliamo sostenere il Piano Clima 2050 della Provincia Autonoma di Bolzano e ridurre le nostre emissioni di gas a effetto serra. Per questo, valutiamo i rischi e le opportunità derivanti dai cambiamenti climatici (scarsità d’acqua, tempeste, regolamentazione, etc.), investiamo nella produzione e nell’utilizzo di prodotti con minori emissioni di gas a effetto serra e favoriamo lo sviluppo di soluzioni di e-mobility interne ed esterne. Il tutto, adoperandoci affinché possa crescere nei cittadini e nei nostri stakeholder una maggiore consapevolezza in merito alle tematiche ambientali.

Vita sulla terra

Target 15.1: Entro il 2020, garantire la conservazione, il ripristino e l’uso sostenibile degli ecosistemi di acqua dolce terrestri e nell’entroterra e dei loro servizi, in particolare le foreste, le zone umide, le montagne e le zone aride, in linea con gli obblighi derivanti dagli accordi internazionali // Target 15.4: Entro il 2030, garantire la conservazione degli ecosistemi montani, compresa la loro biodiversità, al fine di migliorare la loro capacità di fornire prestazioni che sono essenziali per lo sviluppo sostenibile // Target 15.5: Adottare misure urgenti e significative per ridurre il degrado degli habitat naturali, arrestare la perdita di biodiversità ed, entro il 2020, proteggere e prevenire l’estinzione delle specie minacciate // Target 15.6: Promuovere la condivisione giusta ed equa dei benefici derivanti dall’utilizzo delle risorse genetiche e promuovere l’accesso adeguato a tali risorse, come concordato a livello internazionale → Ci adoperiamo per tutelare l’ambiente e la sua biodiversità e per rispettare le misure di compensazione previste dalla Provincia Autonoma di Bolzano. Per questo, mettiamo in atto diversi interventi di consolidamento dei popolamenti ittici, costruiamo scale di risalita per i pesci alle opere di presa, eseguiamo interventi di miglioramento dei corsi d’acqua e ci occupiamo del monitoraggio e della gestione del DMV (deflusso minimo vitale). Inoltre, abbiamo iniziato ad attuare misure volte a favorire un uso sostenibile dell’acqua in collaborazione con gli agricoltori locali e con i Comuni.